COME PREPARARE IL DETERSIVO PER IL BUCATO IN CASA: SEMPLICE, ECOLOGICO ED ECONOMICO

La tendenza che si sta evidenziando sempre di più nella nostra casa è quella di cercare di staccarsi piano piano dalla grande distribuzione cercando di utilizzare prodotti sempre più semplici, più naturali e sicuramente più ecologici. Da un anno a questa parte, infatti, abbiamo iniziato a utilizzare il detersivo per il bucato fatto in casa.

La ricetta è semplice, utilizza ingredienti facilmente reperibili e soprattutto è altamente ecologica ed economica. Il costo di un flacone di detersivo di marca da tre litri è davvero alto. Con la mia ricetta, con una spesa di poco più di 1,00 euro riesco a lavare i panni in lavatrice per circa un mese facendo almeno cinque lavatrici circa a settimana. Prima, utilizzando detersivi di marche famose, eravamo sempre alla ricerca delle offerte e comunque, anche con quelle, il costo di ogni flacone si aggirava intorno ai 5,00 euro.

A differenza del sapone scrub di cui vi avevo parlato qui, gli ingredienti non provengono da resti di sapone inutilizzato. Tutti gli ingredienti sono di altissima qualità e non contengono sostanze tossiche. Gli ingredienti indispensabili per fare il detersivo per i panni in casa sono:

  • 4 litri di acqua;
  • 100 g di sapone di marsiglia grattugiato;
  • 50 g di bicarbonato di sodio;
  • 12 gocce di olio essenziale a piacere ( io uso quello alla lavanda).

Per quanto riguarda il sapone di Marsiglia cerco di avere sempre in casa il panetto una marca molto famosa con la confezione bianca e verde (non metto il nome perché non sono convinta di poterlo fare. Al massimo scrivetemi privatamente). Non contiene assolutamente derivati animali, é biodegradabile al 100% e soprattutto è privo di Nichel, Cobalto e Cromo. Dovendo utilizzarlo per lavare abbigliamento che indossiamo tutto il giorno non lesino sulla qualità degli ingredienti di base.

La prima cosa da fare è mettere l’acqua a bollire. Come seconda cosa procuratevi un’insalatiera bella grossa in cui grattugerete finemente la vostra saponetta.

Come fare il detersivo in casa - Fase 1

Grattugiare finemente il sapone di Marsiglia

Come fare il detersivo in casa - Fase 2

Polvere di Sapone di Marsiglia

A questo punto uniamo il nostro bicarbonato di sodio e mescoliamo gli ingredienti.

Come fare il detersivo in casa - Fase 3

Aggiungiamo il bicarbonato al composto.

Una volta che l’acqua è arrivata a bollore, spegnamo il fornello e uniamola al sapone e al bicarbonato nell’insalatiera e mescoliamo amalgamando tutti gli ingredienti.

Come fare il detersivo in casa - Fase 4

Aggiungiamo l’acqua e mescoliamo.

Quindi travasiamo in un flacone  e facciamo raffreddare. Soltanto a questo punto aggiungiamo le gocce di olio essenziale alla lavanda nel nostro detersivo fatto in casa. Chi ama il profumo del sapone di Marsiglia può anche saltare questo passaggio. Il bucato lavato con il nostro detersivo risulterà comunque fresco e profumatissimo.

Come fare il detersivo in casa - Fase 5

Aggiungiamo l’olio essenziale al nostro detersivo.

Il nostro detersivo è pronto. Ricordatevi ogni volta che lo utilizzate di scuotere il flacone per mescolare uletriormente gli ingredienti.

Come fare il detersivo in casa - Fase 6

Il nostro detersivo è pronto all’uso.

E voi avete mai fatto il detersivo per i panni homemade?

Dai, raccontatemi le vostre esperienze!

2 Comments on “COME PREPARARE IL DETERSIVO PER IL BUCATO IN CASA: SEMPLICE, ECOLOGICO ED ECONOMICO

  1. Ciao, sono Anna, si faccio il detersivo in casa da qualche tempo, mi trovo benissimo, il bucato viene bianchissimi e i colorati ancha.
    Al posto dell’ammorbidente utilizzo aceto bianco.
    Ora sto cercando un detersivo casalingo per la lavastoviglie chi mi aiuta?
    ciao

    • Ciao Anna! Anch’io mi trovo benissimo. Per la lavastoviglie io a volte utilizzo NR della Just(non so se lo conosci). È naturale e biodegradabile al 98%. Devo ritrovare la ricetta per fare le pastiglie con bicarbonato e NR. Non le ho ancora provate ma pare che funzionino molto bene. Appena la trovo ti contatto! Ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *